Concorso a premi per insegnanti: come partecipare

by brighella012
916 views

Premio per insegnanti in memoria di Cesare Cancellieri

Il Premio Cesare Cancellieri è un premio dedicato agli insegnanti delle scuole italiane di ogni ordine e grado, ideato in memoria di Cesare Cancellieri (1937-2002), docente di Scienze Matematiche, precursore appassionato nell’applicazione delle nuove tecnologie e uno dei fondatori dell’Associazione “Informatica e Didattica” di Mantova.

In campo  nazionale sono presenti varie manifestazioni a cui gli insegnanti possono partecipare presentando lavori svolti con gli studenti e confrontarsi con colleghi. Vi sono associazioni disciplinari qualificate e di lunga tradizione che organizzano convegni.
Tuttavia, la peculiarità del Premio Cesare Cancellieri, fortemente voluta dall’Associazione “Informatica e didattica”, a differenza di altre associazioni, sta nella volontà di attribuire un premio agli insegnanti, non alla scuola o alla classe.
Il premio vuole valorizzare il lavoro dell’insegnante all’interno di una classe, la specificità dell’idea, la valenza didattica del progetto creato dall’insegnante, figura spesso non sufficientemente riconosciuta e valorizzata.

Premio per insegnanti, chi sono i destinatari del concorso

Il concorso è rivolto a docenti o gruppi di docenti di ogni ordine e grado di scuola che presentino lavori realizzati con i propri studenti.
I lavori devono appartenere ad uno dei seguenti ambiti:
– Didattica della matematica
– Valenza formativa dell’informatica
– Logica, giochi matematici e/o linguistici

Premio per insegnanti, come presentare i lavori

Per poter partecipare al concorso, i lavori devono essere stati realizzati con gli studenti, presentare un’innovazione didattica ed avere una certa originalità.
Per poter concorrere al premio, i lavori devono essere corredati da una relazione che illustri l’idea, gli obiettivi, la metodologia utilizzata, il percorso didattico fatto, i vantaggi per gli studenti nel processo di apprendimento.

I lavori dovranno essere inviati all’indirizzo info@premiocesarecancellieri.it oppure, qualora fossero in formato cartaceo, all’Associazione “Informatica e Didattica” – via Conciliazione, 31 – 46100 Mantova.
I lavori vanno presentati entro il 17 settembre 2019.
Per maggiori informazioni, si prega di consultare il bando del concorso.

Premio per insegnanti, i premi in palio

Il concorso mette in palio tre premi per complessivi 1.500 euro. Nelle edizioni precedenti del Premio, sono stati assegnati 15 premi su un totale di più di 80 lavori pervenuti negli anni.

I premi saranno consegnati nell’ambito di “MantovaScienza” che si terrà nel mese di novembre 2019.

I lavori vincitori e quelli segnalati saranno inoltre pubblicati su “Euclide” – Giornale dei giovani, rivista di matematica on-line diretta dal Dott. Antonio Salmeri.

Premio per insegnanti, organizzazione e giuria

Il Premio è gestito e organizzato dall’Associazione “Informatica e Didattica”.
La commissione giudicatrice del premio è composta da insegnati della scuola materna, della scuola primaria, della secondaria di primo e secondo grado, esperti di insegnamento dell’informatica.
La commissione può far ricorso alla consulenza di esperti esterni qualora ne abbia necessità.

Rassegna stampa

» Concorso Nazionale Cesare CancellieriEducazione&Scuola del 28/02/2019
» Premio “Cesare Cancellieri” 2019 per i docentiMATEPristem Università Bocconi del 28/02/2019
» Concorso Nazionale a premi Cesare Cancellieri 2019, online il bando per le scuoleMantovaNotizie del 28/02/2019
» 6° CONCORSO NAZIONALE “CESARE CANCELLIERI”Settore politiche educative, Città di Mantova del 28/02/2019
» Premio “Cesare Cancellieri”, aperte le iscrizioni per le classi di ogni ordine e gradoLa nuova cronaca di Mantova del 28/02/2019
» È uscito il bando del Concorso Nazionale “Cesare Cancellieri” per insegnantiMaddMaths! Matematica Divulgazione Didattica del 04/03/2019
» Online il bando del Premio Cancellieri per insegnantiCorriere Nazionale del 12/03/2019
» Concorso Nazionale “CESARE CANCELLIERI” – 6° edizioneICS “Don Stefano Casadio” di Cotignola del 15/03/2019
» Valorizzare i docenti e puntare sulle nuove tecnologie: Informatica e “orientamento al futuro”OrizzonteScuola del 19/04/2019

Articoli correlati