Edizione 2014:

I lavori premiati

sabato 11 aprile 2015

I numeri della nostra scuola

Categoria: Didattica della Matematica
Insegnanti: Antonella Ferri, Ines Saloi
Scuola: Scuola secondaria di I grado di Gramolazzo (Lucca)

Motivazione:
Raccolta di dati statistici sull’edificio scolastico e chi lo frequenta per ragioni diverse (studenti, insegnanti, personale ausiliario). Vivace esperienza didattica, con attività razionalmente suddivise in gruppi, con ragazzi bene inseriti e motivati. Relazione piacevole e documentata con ricchezza di dati.

Rubicon River

Categoria: Giochi matematici, logici e linguistici
Insegnanti: Grazia Pia Trisolini, Patrizia La Grassa, Cecilia Cornali, Joanne De Sensi
Scuola: I.I.S. «Carlo Emilio Gadda» di Paderno Dugnano (Milano)

Motivazione:
Idea singolare tradotta in attività pratica intesa a facilitare l’apprendimento del calcolo algebrico ricorrendo all’equivalenza delle figure geometriche, con vivo apprezzamento da parte dei ragazzi e interessanti verifiche dell’efficacia del metodo. La “chiave” ludica conduce a una apertura di spazi interdisciplinari e di feconda creatività

Scatole piene di geometria

Categoria: Valenza formativa dell'Informatica
Insegnanti: Stefania Bussini
Scuola: Scuola primaria «Vittorio Locchi» di Milano, Classe I C

Motivazione:
Progetto originale e di accurata realizzazione. I bambini, al loro ingresso nella scuola, sono particolarmente coinvolti in un percorso formativo di prime conoscenze di crescente impegno e stimolanti scoperte.

Lavori segnalati

Cervelli in movimento

Categoria: Giochi matematici, logici e linguistici
Insegnanti: Mirella Galletto
Scuola: I.I.S. «Giuseppe Arimondi-Maurizio Eula» di Savigliano (Cuneo)

Motivazione:
Organizzazione di giochi matematici (basati su problemi) come concorso a premi tra i ragazzi per l’anno scolastico 2014-15. Idea molto apprezzabile, tuttora in corso di applicazione.

La città ideale

Categoria: Valenza formativa dell'Informatica
Insegnanti: Giorgio Severi, Roberto Pedini
Scuola: Scuola primaria «Filippo Montesi» di Sant’Orso (Pesaro-Urbino), Classe V C

Motivazione:
Interessante lavoro interdisciplinare che intreccia argomenti di geometria, architettura, arti figurative e ambiente. Partendo dai concetti di poligoni e solidi geometrici, sviluppa il tema della città ideale, anche intesa come città sostenibile.




copyright © Premio Cesare Cancellieri 2018 DesignMe.it - webdesign & creative solutions